Loading...
VINTAGE2018-10-02T16:06:32+00:00

Il restyling di Abiti da Sposa Vintage, la passione ed il lavoro
di Dream Sposa Atelier

Cos’è il Restyling di un abito? A chi bisogna affidarsi?

Il Restyling Vintage è un servizio unico nel suo genere che solo i migliori professionisti del settore possono svolgere e deve essere seguito da più figure professionali che lavorano insieme, proprio come avviene da Dream Sposa Atelier dove la stilista Sabina Maietta assieme alla Premiere valutano e progettano con la sposa le modifiche da apportare al suo prezioso abito.

Quando un abito da sposa può essere considerato Vintage?

Gli abiti da sposa vintage vengono considerati di culto per differenti ragioni, tra cui le qualità superiori con cui sono stati prodotti, o per ragioni legate a motivi di cultura e costume.

Si differenziano dal generico “seconda mano”(usato) poiché la caratteristica principale non è tanto quella di essere stati utilizzati in passato, quanto piuttosto il valore che progressivamente hanno acquisito nel tempo per le loro doti di irripetibilità e riproducibilità, nonché per essere testimonianza dello stile di un’epoca passata coinvolgendo ed influenzando gli stili di vita contemporanei.

Come avviene il restyling di un abito vintage?

Effettuare il Restyling di un abito da sposa vintage non è cosa da tutti, non basta solo saper cucire, è un processo molto delicato, che va studiato in ogni minimo particolare e si può dividere in tre fasi:

1 – VALUTAZIONE DELL’ ABITO

La prima fase è la valutazione dell’abito da sposa vintage, durante la quale, assieme alla sposa verifichiamo lo stato in cui si trova l’abito vintage, valutandone l’usura e lo stato di conservazione dei pizzi e dei tessuti.

2 – PROVA ABITO VINTAGE

La seconda fase è quella della prova dell’abito da sposa vintage, in cui facciamo indossare l’abito alla sposa per verificare la vestibilità e la taglia ed iniziare a studiare le varie modifiche da effettuare per attualizzarlo o rimetterlo a nuovo.

3 – RESTYLING E DESIGN

La terza fase è quella dello studio del nuovo design per l’abito, dove la stilista ridisegnerà l’abito prima su carta e poi con i tessuti direttamente sulla sposa, per poi passare alla scelta dei tessuti che potranno essere utilizzati assieme a quelli originali.

Le tre fasi del restyling permettono alla Stilista e alla Premiere di progettare e programmare ogni minimo dettaglio del lavoro da effettuare sull’abito vintage,  garantendo un risultato perfetto e che rispecchia le caratteristiche di stile e esclusività richieste dall’alta sartoria specializzata.

Gli abiti da sposa vintage rappresentano l’eccellente soluzione per un abito da sposa di qualità e sicuramente unico ed ecco perchè ogni anno sono molte le spose che ci affidano i loro “gioielli”, abiti da sposa indossati dalle madri, dalle nonne ma anche abiti da sposa dei primi decenni del secolo scorso acquistati in boutique specializzate.

Richiedi maggiori informazioni
Prenota la prova abito in atelier